Una MELA al giorno


Si può mettere un robot in una "capsula"? Per l'ingegner Pietro Valdastri, 40 anni, cervello italiano emigrato prima in Usa e poi in Gb, la risposta è sì. Lui, una cattedra in Robotica

Pubblicato il 26-Mar-18 Visitatori: 7

Fantascienza in medicina: diagnosi precoce grazie al “robot capsula”

   






Si può mettere un robot in una “capsula”? Per l’ingegner Pietro Valdastri, 40 anni, cervello italiano emigrato prima in Usa e poi in Gb, la risposta è sì.
Lui, una cattedra in Robotica e sistemi autonomi all’University of Leeds, virtualmente ci è riuscito: … .

Per saperne di più ... clicca qui







Fonte medicinaonline.co

Correlati

Come affrontare e vincere il problema della pelle impura e dei punti neri

Cervello “spazzino”: quando dormiamo elimina le informazioni inutili

Frutta secca anti-obesità: ok al posto della carne

Millennials obesi: la generazione più grassa della storia è a rischio cancro

Differenza tra prognosi e diagnosi