In viaggio nelle News


Daisy Osakue è stata colpita all'occhio da un uovo lanciato da un gruppo di ragazzi a bordo di un'auto. L'atleta è sicura: "Per me è stato razzismo"

Pubblicato il 16-Sep-18 Visitatori: 52

Torino, aggredita l’atleta italiana di origini nigeriane Daisy Osakue

   




“Questo comportamento appartiene a una minoranza che va punita, perché non ci siano più discriminazioni né verso me, né verso nessun altro.
L’Italia non è un paese razzista”.
Queste sono le parole di Daisy Osakue, atleta italiana di origini nigeriane che è stata vittima di uno spiacevole evento nella notte tra il 29 ed il 30 Luglio, quando un gruppo di ragazzi a bordo di un’auto, vedendola passare sul marciapiede, le si sono avvicinati a gran velocità e l’hanno colpita con un uovo nell’occhio sinistro.

Per saperne di più ... clicca qui





Fonte blog.it

Articoli correlati:





 

Altri argomenti