ECO della Informazione


Twitter nuovi strumenti e policy per limitare i troll e i loro raggi d’azione nelle conversazioni. I test hanno dato risultati incoraggianti

Pubblicato il 15-May-18 Visitatori: 34

Twitter, altro giro di vite contro troll e disturbatori seriali

   






(Immagine: pixabay/geralt)

La lotta di Twitter contro gli account molesti continua, a poco più di .
Ora la lente di ingrandimento si sposta su quegli account che disturbano le conversazioni, integrando nuovi indicatori comportamentali i quali, revisionati da persone e da script, possono salvaguardare la salute delle conversazioni e, di conseguenza, l’esperienza di ognuno sulla piattaforma di microblogging.

Tra i segnali analizzati, comunica Twitter nel comunicato ufficiale, alcuni sono visibili solo dall’esterno delle conversazioni medesime: “se un account non ha confermato il proprio indirizzo mail, se la stessa persona si registra contemporaneamente con più account, account che ripetutamente inviano tweet e menzionano account che non li seguono o comportamenti che potrebbero indicare un attacco coordinato.

Per saperne di più ... clicca qui







Fonte www.wired.it

Correlati