ECO della Informazione


I grandi progetti della Russia per dominare la tecnologia della blockchain stanno suscitando non pochi timori nella comunità internazionale

Pubblicato il 15-May-18 Visitatori: 36

Dalla finanza alla politica, le mani di Putin sulla blockchain

   






Vladimir Putin (Foto: Mikhail Svetlov/Getty Images)

“Internet appartiene agli americani, ma la blockchain sarà nostra, così – stando a quanto – si sarebbe espresso uno dei quattro delegati russi presenti alla riunione internazionale dell’International Standards Organization (, l’organizzazione svizzera il cui obiettivo è assicurarsi che le nuove tecnologie condividano gli stessi principi a livello globale), che si è tenuta nel novembre 2017 a Tokyo.
Parole che evocano un clima da Guerra Fredda e da corsa agli armamenti.
Non c’è da stupirsi, se si considera che a capo di quella delegazione era l’esponente del Fsb (l’agenzia di intelligence erede del Kgb) Grigory Marshalko.

Per saperne di più ... clicca qui







Fonte www.wired.it

Correlati

Aosta, la clamorosa gaffe di Berlusconi con la figlia del coordinatore di Forza Italia. E lei reagisce così. [VIDEO]

Migranti, al centro di via Corelli di Milano l’inclusione passa per la musica. L’assessore: “Non fermiamoci qui”

“Il latte caldo aiuta la nanna”… ma è vero?

Cancellare il debito pubblico detenuto dalla Bce? Ecco come si può fare

Cibo responsabile per un futuro più sostenibile